Tre giorni di speranza

Tre giorni di speranza

Ghouta (Damasco) – La lunga strada è piena di ostacoli e mine. Solo la fortuna potrà determinare se una persona riuscirà ad attraversarla in modo sicuro. Questa strada oscura è illuminata solo dalla fede e dai resti distrutti dei sogni. Per tre giorni, le notizie sulla strada hanno prevalso su... Continua »

ISIL e il dottore rivoluzionario rapito

  Dal giorno in cui è stato rapito, il 4 novembre 2013 in una delle aree liberate nella Ghouta orientale, il destino del giovane dottore Ahmad Saleem Al Biqaei, alias Ahmad the Free, resta sconosciuto. Ahmad è stato tra i primi medici ad unirsi alla rivoluzione, ha investito tutti i... Continua »

La resistenza è consumata dall’attesa

Ghouta, provincia di Damasco – Ero destinata a vivere l’assedio con una mia amica che ha trascorso molti anni in prigione. Difficilmente viviamo un evento senza che lei paragoni l’assedio alla prigione, dicendo che le due esperienze sono molto simili sotto diversi punti di vista.   In entrambi i casi,... Continua »
Aiuto e intimidazione

Aiuto e intimidazione

Il regime siriano rende difficile il lavoro di alcune organizzazioni di soccorso  nel portare aiuti a coloro che ne hanno più bisogno   In Siria, quando un funzionario del regime chiama  la locale Mezzaluna Rossa e chiede razioni di cibo, gli operatori umanitari locali non possono negarsi a  questa richiesta,... Continua »

Perché l’Occidente si sbaglia sulla Siria

Perché l’Occidente insiste nel trattare i nostri morti ed i feriti come se fossero meno degni di attenzione rispetto ad un occidentale ? e come se le nostre vittime non meritassero il rispetto o la compassione.   Dopo il massacro chimico delle due Ghouta siriane, abbiamo creduto che il mondo... Continua »

Morte a Damasco

Per la maggior parte dei siriani, l’arrivo dell’inverno e dei missili Scud che attraversano i cieli da una città all’altra, rappresentano lo stesso orrore, poiché le case esposte ai bombardamenti quotidiani non hanno più finestre. E, qualsiasi vetro che non fosse stato frantumato dalle schegge è stato rimosso dai suoi... Continua »
Ingannare la morte in Siria

Ingannare la morte in Siria

Fuga dall’inferno:centro di detenzione del tenente colonnello Abu al-Mawt   Tra tutte le storie e gli orrori documentati nel corso del mio lavoro legale, c’è “Fuga dall’inferno”  con i suoi cinque eroi e la figura mostruosa del tenente colonnello Abu al-Mawt (letteralmente, Padre della Morte), che supervisionò la tortura e... Continua »
Alla ricerca dei propri cari tra i volti nei massacri di massa

Alla ricerca dei propri cari tra i volti nei massacri di massa

I corpi erano allineati l’uno accanto all’altro. Damasco / Ghouta   Cercando di ricordare lentamente i dettagli di quel giorno, dovrei scoppiare in lacrime e urlare come si suppone faccia una persona “normale”. Sono terrorizzata dal torpore che sento nel mio petto e dalla nebbia che avvolge il lampo di... Continua »

La coalizione nazionale delle forze rivoluzionarie nella Ghouta orientale sarà in grado di unire le forze rivoluzionarie?

Nota: questo rapporto è il terzo di una serie dedicata alle istituzioni create dall’opposizione nelle aree che controllano nella Ghouta Orientale.   (Ghouta Orientale, Siria) – La coalizione nazionale delle forze rivoluzionarie  sta cercando di creare un ombrello politico e amministrativo nella regione della Ghouta Orientale , un’area liberata mesi... Continua »